Rivista sull'esecuzione dei contratti pubblici. ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli  e  Avv. Claudio Bargellini
D.LGS 163.2006. Art. 10 (Responsabile delle procedure di affidamento e di esecuzione)
Corte d’Appello di Palermo, 23 giugno 2021

[A] Sulle facoltà attribuite al procuratore da una procura alle liti ampia e omnicomprensiva rilasciata da una Giunta Comunale. [B] Sulla disciplina regionale siciliana in merito alla procura alle liti ed al conferimento dell’incarico all’avvocato da parte dei Comuni. [C] Sul valore probatorio degli ordini di servizio e delle relazioni redatte dal direttore dei lavori, dal responsabile per la sicurezza e dal responsabile del procedimento. [D] Sulla volontaria sospensione dei lavori relativi ad opere pubbliche da parte dell’Appaltatore. [E] Sui limiti del potere del Giudice di chiedere d’ufficio informazioni scritte alla P.A. ai sensi dell’art. 213 c.p.c.. [F] Sul riconoscimento del compenso all’Appaltatore per le opere effettuate in caso di risoluzione di contratto d’Appalto per colpa dell’Appaltatore stesso. [G] Sul danno d’immagine nei confronti delle persone giuridiche e degli enti collettivi.

Lodo Arbitrale, 9 ottobre 2014
[A] Sulla composizione del collegio arbitrale e sulla nomina del terzo arbitro con funzioni di presidente. [B] Sul ruolo svolto durante l'esecuzione dei lavori dal direttore dei lavori, dal responsabile unico del procedimento e dal responsabile unico della sicurezza in fase d'esecuzione
Consiglio di Stato, Sezione V, 13 ottobre 2010
Sulle fasi amministrative espletate in seduta pubblica dal Responsabile Unico del Procedimento e sulla fase di valutazione delle offerte tecniche demandata ad una commissione presieduta sempre dal RUP, ma composta da due tecnici
T.A.R. Lazio Roma, Sezione III Bis, 30 novembre 2009
[A] Sulla sussistenza o meno di un’incompatibilità tra le funzioni di validazione e quelle di assistenza al direttore dei lavori. [B] Sulla possibilità o meno di svolgere da parte dello stesso soggetto funzioni di supporto al RUP e contestualmente funzioni di supporto al direttore lavori
T.A.R. Lombardia Milano, Sezione I, 29 luglio 2009
[A] Sull’art. 10, comma, 5 D.Lgs. n. 163 del 2006 e sulla possibilità o meno che un dirigente assunto mediante contratto a tempo determinato ai sensi dell’art. 110 del T.U.E.L. possa assumere anche il ruolo di responsabile del procedimento. [B] Sull’inquadramento giuridico che deve possedere il responsabile del procedimento ai sensi dell’art. 10, comma 5, del Codice anche in seguito alle modifiche introdotte con il secondo decreto correttivo
Corte dei Conti, Sezione Sardegna, 20 marzo 2009
Sulla differenza tra il “responsabile del procedimento” in materia di appalti pubblici, così come definito in seguito all’entrata in vigore della l. 109 del 1994, ed il responsabile del procedimento ai sensi della l. 241 del 1990