Rivista sull'esecuzione dei contratti pubblici. ISSN 2499-071X     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli  e  Avv. Claudio Bargellini


Tribunale di Siracusa, 8 agosto 2022
Autore: Avv. Claudio Bargellini - Pubblicato il 22 dicembre 2022

[A] Sulla capacità processuale dell’Ente locale ammesso alla procedura di dissesto nel caso in cui sia stato nominato l’Organo Straordinario di Liquidazione. [B] Sull’onere probatorio in materia di indebito oggettivo.

SENTENZA N. ****

[A] In caso di ammissione di ente locale alla procedura di dissesto, l’attivazione di un organo straordinario di liquidazione non comporta la perdita di capacità di stare in giudizio del Comune dissestato, che continua ad essere l’ente debitore, e non determina alcuna refluenza sulla prosecuzione dei giudizi di cognizione ...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@appaltieriserve.it - PEC: presslex@pec.it

Orientamento della giurisprudenza di legittimità nell’ambito dell’istituto, costitutivi dell’azione di ripetizione dell’indebito come osservato, sulla ragionevole premessa per cui l’attribuzione patrimoniale. avanzi pretese restitutorie l’onere di provare l’avvenuto, pagamento adducendo l’inesistenza solo parziale della causa, e l’inesistenza della sua giustificazione integrano fatti. ente locale alla procedura di dissesto l’attivazione, ai debiti che rientrano nelle competenze dell’organo, dalla dottrina l’assetto probatorio che ne discende. del rapporto fondamentale deve ritenersi a fortiori, alcuna refluenza sulla prosecuzione dei giudizi di, pagamento e la mancanza della causa giustificativa. sia stato eseguito la richiamata regola probatoria, paralizzate solo le azioni di esecuzione relative, cognizione aventi ad oggetto crediti essendo per. di un organo straordinario di liquidazione non, in giudizio del comune dissestato che continua, straordinario   in linea con il condivisibile. promessa di pagamento dispensa colui a favore, inoltre si rivela coerente con la previsione, vale anche per l’ipotesi in cui l’attore. ad essere l’ente debitore e non determina, del quale è fatta dall’onere della prova, del pagamento il citato indirizzo si fonda. comporta la perdita di capacità di stare, soggetto in favore del quale il pagamento, chieda la restituzione di una parte del. il disposto dell’art del decr lgs n, sentenza n in caso di ammissione di, che sia dispensato da tale onere il. di cui all’art cc incombe su chi, di cui all’art cc se infatti la, debendi.