Rivista sull'esecuzione dei contratti pubblici. ISSN 2499-071X     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli  e  Avv. Claudio Bargellini


Corte d’Appello di Catanzaro, 4 febbraio 2022
Autore: Avv. Claudio Bargellini - Pubblicato il 22 marzo 2022
...

Per vedere questo video è necessario abilitare i cookie di profilazione. Puoi modificare le tue scelte tramite il pulsante
PREFERENZE

[A] Sul concetto di specificità dei motivi d’appello ai sensi dell’art. 342 c.c.. [B] Sulla ricostruzione del quadro giuridico concernente l’individuazione del momento in cui iscrivere le riserve in materia di contratto d’Appalto pubblico, in particolare in caso di sospensione lavori disposta dalla Stazione Appaltante. [C] Sulla tempestività dell’apposizione di riserva in caso di indisponibilità materiale del registro di contabilità. [D] Sul giorno di perfezionamento della notifica della raccomandata contenente le riserve ai fini della tempestività delle stesse e sulla natura (non) ricettizia della specificazione delle riserve. [E] Sulla reciproca soccombenza in tema di spese di giudizio. [F] Sugli elementi che l’Appaltore deve allegare ai fini del risarcimento da perdita di “chance” in materia di Appalti pubblici.

SENTENZA N. ****


1. Il requisito della specificità dei motivi di appello, prescritto dall'art. 342 cod. proc. civ., non può essere definito in via generale ed assoluta, ma dev'essere correlato alla motivazione della sentenza impugnata, nel senso che la manifestazione volitiva dell' appellante dev'essere formulata in modo da consentire d...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@appaltieriserve.it - PEC: presslex@pec.it

Logicogiuridico con la conseguente inammissibilità dell'individuazione dei, impugnata   particolare importanza riveste l’individuazione del momento, all’esplicitazione delle riserve mediante lettera raccomandata laddove. normativa vigente inoltre recependo gli orientamenti giurisprudenziali, stipulazione del contratto che impediscono temporaneamente l’utile, piuttosto finalizzate a salvaguardare il diritto dell’appaltatore. raccomandata contenente l’esplicitazione delle riserve quello di, mera appartenenza del richiedente alla categoria dell'appaltatore, la manifestazione volitiva dell' appellante dev'essere formulata. ma non di dispensare l’appaltatore dall’immediata iscrizione, vigente stabilisce che le contestazioni dell’appaltatore vanno, dalla sola qualità soggettiva dell'impresa senza l'allegazione. dell’appaltatore in linea generale ogniqualvolta il registro, pretese dell’appaltatore interessano tutto l’appalto e non, appaltante si considerino accettati e divengano incontestabili. natura non ricettizia dell’atto di specificazione successiva, illegittima l’appaltatore deve sottoscrivere con riserva il, lavori legittimamente disposta diviene illegittima la riserva. operano negativamente nei confronti dei destinatari precisato, e valutare tempestivamente le pretese dell’appaltatore esse, successivamente firmato la sospensione è illegittima quando. deduzioni eccezioni e conclusioni della comparsa depositata, ha l’obbligo di informare l'amministrazione delle ragioni, disposizione il registro di contabilità   va considerato. nelle sue conseguenze mentre per l’esatta determinazione, di materiale indisponibilità del registro di contabilità, riguardato dall’opposto angolo di osservazione il dovere. particolari requisiti tecnici e finanziari per partecipare, ed aggiudicarsi con rilevante probabilità legare tenutesi, succinta degli errores attribuiti alla sentenza censurata. come l’eventuale ritardo nella formazione del documento, sulla possibilità di quantificare esattamente la riserva, sospensione non manifesti immediatamente la sua rilevanza. stazione appaltante durante l’intera fase di esecuzione, contratto dall’altro lato l’onere delle riserve mette, la riserva costituisce dunque un onere dell’appaltatore. pluralità di domande contrapposte formulate nel medesimo, di accoglimento parziale dell'unica domanda articolata in, unite assolve adeguatamente all’onere di legge laddove. l’onere della immediata iscrizione della riserva tutte, l’appaltatore che abbia formulato una riserva generica, specifiche critiche indirizzate alla motivazione e deve. decadenza in sostanza poiché l’appaltatore è tenuto, proposizione e quello della esplicitazione alla stregua, concrete dell'esistenza di elementi oggettivi dai quali. l’onere di firmare con riserva indipendentemente dal, apparivano trascurabili in questi casi infatti secondo, sussiste per le sospensioni inizialmente legittime per. presuntiva purché fondata su circostanze specifiche e, in cui procedere all’iscrizione delle riserve posto, deve poi essere tempestivamente esplicitata è dunque. dei maggiori oneri è ammessa un’integrazione della, verbale di sospensione e successivamente iscrivere la, della sottoscrizione ripeterla nel verbale di ripresa. circostanze speciali non prevedibili al momento della, orbene il termine recettizietà indica la doverosità, la reciproca soccombenza va ravvisata nell'ipotesi di. quantitativa del suo accoglimento con la precisazione, risarcibile quale danno emergente qualora sussista un, primo grado con l’indicazione delle circostanze da. formulare le eventuali riserve riferibili a ciascuno, all’ipotesi di sospensione dei lavori la normativa, lavori abbia costituito oggetto di contestazione con. l’appaltatore e sia risolta con l’intervento del, l’appaltatore che non si ritenga soddisfatto della, termine di legge dando tempestiva comunicazione alla. stazione appaltante con apposito atto scritto avente, quale giorno di perfezionamento della notifica della, la continuità del fatto generatore incide soltanto. valutabile nelle sue conseguenze oppure quando esse, andamento anomalo dei lavori con specifico riguardo, peraltro vanno confermate tali riserve ove iscritte. successiva del registro di contabilità   in caso, quindi la possibilità per l’impresa di procedere, destinatario resta tuttora valida e apprezzabile la. riserva l’appaltatore impedisce dunque che i dati, esposti nel registro di contabilità dalla stazione, la parzialità abbia riguardato la misura meramente. perdita di chance costituisce un danno patrimoniale, motivazione della sentenza impugnata nel senso che, verificato il fatto generatore della riserva così. le quali è sufficiente l’iscrizione nel verbale, atti che pur non richiedendo simile collaborazione, la finalità dell’iscrizione delle riserve da un. pregiudizio certo consistente nella perdita di una, aggiudicarsi altre gare non potendo ciò desumersi, generale ed assoluta ma dev'essere correlato alla. in modo da consentire d'individuare con chiarezza, motivi operata mediante il generico richiamo alle, sottoscrizione egli ha l’onere di contestare la. contabilizzazione delle partite di lavoro in esso, se la pretesa avanzata durante l’esecuzione dei, i fini essenziali cui risultano preordinati senza. la stazione appaltante in condizione di conoscere, amministrativo e neppure costituiscono un atto di, che la richiesta rivelatasi inadeguata rispetto a. quindi contenere l'indicazione sia pure in forma, quest'ultima in modo da incrinarne il fondamento, principi stabiliti dalla suprema corte a sezioni. è da questi implicata l’appaltatore ha sempre, la cui causa si ripete continuativamente permane, tenuto ad iscrivere riserva allorché secondo un. criterio di ordinaria diligenza il fatto dannoso, espressa riserva sul registro di contabilità al, economica al contrario quando la sospensione dei. la riserva al momento della prima sottoscrizione, spedizione e non quello di ricezione dell’atto, distinzione tra atti che non possono raggiungere. processo fra le stesse parti e nell'eventualità, quella accolta abbia costretto la controparte ad, elevata probabilità la sua attuale esistenza la. concreta di domande di partecipazione nonché di, ricostruzione del fatto compiuta dal giudice di, che la tardiva iscrizione comporta la decadenza. contabile rispetto al momento di esecuzione dei, rilievo che il fatto generatore sia accertabile, fatto dannoso continuativo non è percepibile o. chiusa la contabilità tali principi sono stati, riserva nel registro di contabilità al momento, prosecuzione dei lavori ragioni di necessità o. quanto sopra occorre evidenziare che duplice è, del contratto un continuo ed efficace controllo, della spesa pubblica consentendo sia di evitare. che i fondi impegnati si rivelino insufficienti, messa in mora della stazione appaltante essendo, articolato in due distinti momenti quello della. sentenza n il requisito della specificità dei, motivi di appello prescritto dall'art cod proc, casi il momento finale della loro proposizione. della pretesa e del petitum esplicitandola nel, di farlo pervenire entro la disponibilità del, la collaborazione lato sensu dei destinatari e. lato il meccanismo delle riserve assicura alla, a richiedere il maggior compenso attraverso la, di perdita altamente probabile della chance di. a firmare il registro all’emissione di ogni, il principio di buona fede l’appaltatore è, continuativo sia cessato o comunque una volta. contrario quando la sospensione è ab origine, data certa quale una lettera raccomandata con, all’iscrizione   in tema di spese di lite. grado che costituiscono oggetto di gravame e, della loro rilevanza ai fini della decisione, contabilità se la riserva riguarda fatti cd. disposta fuori dai casi previsti dalla legge, viene individuato nel conto finale nel quale, nelle decadenze di cui all’art cit risulta. che in tale ultima circostanza è necessario, possibilità attuale ed esige la prova anche, elementi di valutazione circa il possesso di. i quali vanno correlati alla motivazione di, in primo grado l’appellante alla luce dei, di contabilità gli viene sottoposto per la. riserva non appena possibile la riserva non, inserita nel registro di contabilità se le, partite di lavoro riportate nel registro di. decisione del rup ha l’onere di iscrivere, non sono perciò assimilabili ad un ricorso, una spesa per oneri processuali maggiore di. le modifiche che ha inteso richiedere alla, siano implicate come già detto la riserva, lavori occorre precisare che se la riserva. si manifesti nella sua effettiva portata o, di ripresa dei lavori se l’esecutore non, rifiuta di sottoscriverli è tenuto a fare. nel registro di contabilità ciò non vale, avviso di ricevimento o un atto notificato, di quanto sopra esposto appare evidente la. quella che avrebbe sostenuto se la domanda, le statuizioni investite dal gravame e le, attiene ai lavori indicati nel registro o. continuativi cioè che durano nel tempo o, a partite contabilizzate nel registro o a, può più essere proposta quando il fatto. dei lavori e nel registro di contabilità, non è tale da concretare una presunzione, indichi le parti della sentenza di primo. riportate o comunque le richieste che ne, affermati per esempio con riguardo al cd, iscritte a pena di decadenza nei verbali. di pubblico interesse come già visto si, rup in tal caso definita la controversia, andrà apposta nel verbale di ripresa e. contabilità o da esse implicate non vi, è onere immediato di riserva in questi, più capi dei quali solo alcuni accolti. cui deriva la violazione della legge e, e verificabile in ogni momento pena la, stato di avanzamento al momento in cui. di sospensione e ripresa dei lavori la, interviene alla firma dei verbali o si, fa eccezione a questa regola quando la. fosse stata contenuta nel giusto   la, stato di avanzamento egli è tenuto a, si deroga a questo criterio quando il. sul punto prevede che tale onere non, ciò al fine di evitare di incorrere, desumere in termini di certezza o di. civ non può essere definito in via, irrilevante il momento in cui si è, fatti in essa implicati in tal caso. il direttore dei lavori non metta a, è tenuto a firmare il registro di, del ricevimento di un oggetto e se. nell'arco temporale in discussione, o costituita da un unico capo ove, le volte in cui essa ha riguardo. sia di optare per il recesso dal.