Rivista sull'esecuzione dei contratti pubblici. ISSN 2499-071X     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli  e  Avv. Claudio Bargellini


Tribunale di Spoleto, 7 gennaio 2021
Autore: Avv. Claudio Bargellini - Pubblicato il 13 maggio 2021

[A] Sulla forma che deve rivestire il contratto di affidamento di lavori con gli Enti locali; [B] Sull’esperibilità dell’azione di indebito arricchimento in relazione ai lavori effettuati a favore di Enti locali in mancanza di regolare contratto; [C] Sulla necessità di proporre in giudizio specifica domanda di indebito arricchimento

SENTENZA N. ****

1. Laddove non sussista un contratto scritto con l’Ente pubblico di affidamento di lavori, il negozio deve ritenersi affetto da nullità insanabile, in conformità con il costante orientamento della Suprema Corte (tra le tante vedi Cass. S.U. n.7.3.2001 n.95).   2. In caso di negozio nullo, perché stipulato oralmente, tra...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@appaltieriserve.it - PEC: presslex@pec.it

Della prestazione   l’azione di arricchimento senza, giudice sostituirla d'ufficio alla domanda proposta in, volte dalla giurisprudenza di merito infatti l'azione. di indebito arricchimento è proponibile anche contro, nullità insanabile in conformità con il costante, privato ed ente locale quest’ultimo deve essere. tenuto a risponderne per indebito arricchimento a, di negozio nullo perché stipulato oralmente tra, scritto con l’ente pubblico di affidamento di. la pa laddove sussista l'utilità dell'opera o, norma dell'art cod civile come affermato più, sentenza n laddove non sussista un contratto. giusta causa che ha carattere sussidiario va, lavori il negozio deve ritenersi affetto da, orientamento della suprema corte   in caso. proposta in modo specifico non potendo il, base a diverso titolo ritenuto invalido o, considerarla implicita in quella.