Rivista sull'esecuzione dei contratti pubblici. ISSN 2499-071X     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli  e  Avv. Claudio Bargellini


Tribunale di Frosinone, 29 agosto 2022
Autore: Avv. Claudio Bargellini - Pubblicato il 17 novembre 2022

Sulla forma del contratto d’Appalto privato (a differenza di quello pubblico) e sulle modalità con cui provare in giudizio l’esistenza ed il contenuto del contratto.

SENTENZA N. ****

Per giurisprudenza costante, il contratto di appalto non richiede la forma scritta, né ad substantiam, né ad probationem, per cui può concludersi anche per facta concludentia e può essere provato in sede giudiziale persino facendo ricorso alle presunzioni (Cass. n. 2303/2017)...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@appaltieriserve.it - PEC: presslex@pec.it

Sentenza n per giurisprudenza costante il contratto, cui può concludersi anche per facta concludentia, né ad substantiam né ad probationem per. di appalto non richiede la forma scritta, e può essere provato in sede giudiziale, persino facendo ricorso alle presunzioni.