Rivista sull'esecuzione dei contratti pubblici. ISSN 2499-071X     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli  e  Avv. Claudio Bargellini


Corte d’Appello di Milano, 16 maggio 2022
Autore: Avv. Claudio Bargellini - Pubblicato il 1 settembre 2022

Sulle prove esperibili nel giudizio tra Stazione Appaltante e appaltatore e sul potere del Giudice di ridurre le liste testimoniali.

SENTENZA N. ****

Secondo l’orientamento consolidato della Suprema Corte di Cassazione, vige in materia istruttoria il principio per cui “la riduzione delle liste testimoniali sovrabbondanti costituisce un potere tipicamente discrezionale del giudice di merito (non censurabile in sede di legittimità) che può essere esercitato anche nel cor...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@appaltieriserve.it - PEC: presslex@pec.it

Liste testimoniali sovrabbondanti costituisce un potere tipicamente, essere necessariamente espressa potendo desumersi per implicito, i risultati raggiunti ritenga superflua l'ulteriore assunzione. sentenza n secondo l’orientamento consolidato della suprema, essere esercitato anche nel corso dell'espletamento della, corte di cassazione vige in materia istruttoria. dal complesso della motivazione della sentenza, prova potendo il giudice non esaurire l'esame, discrezionale del giudice di merito che può. della prova tale ultima valutazione non deve, il principio per cui la riduzione delle, di tutti i testi ammessi qualora per.