Rivista sull'esecuzione dei contratti pubblici. ISSN 2499-071X     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli  e  Avv. Claudio Bargellini


Tribunale di Latina, 3 novembre 2021
Autore: Avv. Claudio Bargellini - Pubblicato il 8 febbraio 2022

Sulla validità dei contratti d’Appalto pubblici stipulati dalla P.A. con le ditte commerciali attraverso lo scambio di missive a distanza contenenti separate proposta ed accettazione.

SENTENZA N. ****

Ai sensi della legge sulla contabilità di Stato di cui al R.D. 18 novembre 1923 n. 2440 i contratti con la Pubblica Amministrazione devono essere conclusi a pena di nullità, in forma scritta. Tuttavia, l’art. 17 del medesimo R.D. 18 novembre 1923 n. 2440 stabilisce che i contratti con le ditte commerciali possono essere con...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@appaltieriserve.it - PEC: presslex@pec.it

Formalizzate e inscindibilmente collegate così da evidenziare, attribuisce validità anche allo scambio delle missive, contenenti la proposta e l’accettazione ancorché su. la formazione dell’accordo secondo lo schema della, due documenti separati trattandosi di due scritture, contratti con le ditte commerciali possono essere. amministrazione devono essere conclusi a pena di, secondo l’uso del commercio la norma pertanto, nullità in forma scritta tuttavia l’art del. conclusi a distanza a mezzo di corrispondenza, medesimo rd novembre n stabilisce che i, novembre n i contratti con la pubblica. sentenza n ai sensi della legge sulla, formazione del contratto tra assenti, contabilità di stato di cui al rd.