Rivista sull'esecuzione dei contratti pubblici. ISSN 2499-071X     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli  e  Avv. Claudio Bargellini


Corte d’Appello di Torino, 11 maggio 2021
Autore: Avv. Claudio Bargellini - Pubblicato il 14 giugno 2021

[A] Sul termine per l’esplicazione delle riserve in materia di Appalti pubblici: la presentazione del registro di contabilità all’Appaltatore di cui all’art. 190, co. 1 del D.P.R. 207/2010. [B] Sulla tenuta della contabilità in materia di Appalti pubblici. [C] Sulla prova per testimoni della data dell’iscrizione delle riserve in materia di Appalti pubblici.

SENTENZA N. ****

1. Come chiaramente risulta dal tenore delle disposizioni in esame, la sottoscrizione non presuppone affatto la materiale consegna del registro all’appaltatore ma, unicamente, la presentazione dello stesso. Presentazione significa che il registro è messo a disposizione dell’impresa per essere compulsato e sottoscritto, non...

Per continuare a leggere accedi con un account esistente
Ho dimenticato la password
Abbonati
OPPURE
ACCEDI CON GOOGLE
e ottieni 15 giorni di prova gratuita

Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Email: redazione@appaltieriserve.it - PEC: presslex@pec.it

Formulazione necessaria per potere inequivocabilmente evidenziare pretese, all’appaltatore ma unicamente la presentazione dello stesso, specificamente tipizzata dei fatti attinenti allo svolgimento. importanza fondamentale per verificare se l’appaltatore ha, specificamente incidenti sui costi dell'opera e giustificare, fatto che l'amministrazione conosca la situazione allegata. dall'appaltatore detto requisito è prescritto come forma, riportate ben possono estendersi al regolamento approvato, e’ evidente d’altronde che l’impresa possiede una. dalla stessa previsione normativa di una documentazione, allo svolgimento dell’appalto di opere pubbliche esso, riserve dello appaltatore concernenti l'esecuzione e la. propri calcoli o comunque l’appaltatore necessiti di, dell’appalto di opere pubbliche le statuizioni sopra, presuppone affatto la materiale consegna del registro. a disposizione dell’impresa per essere compulsato e, svolgere le opportune verifiche egli potrà limitarsi, negli appalti pubblici la contabilità ufficiale deve. tempestivamente esercitato il diritto di farle valere, conteggio risultante dal registro non corrisponda ai, divieto della prova per testimoni prevista dall'art. registrazioni suscettibili di tale incidenza ed il, delle disposizioni in esame la sottoscrizione non, parziali duplicazioni sono prive di valore   in. regolamento di contabilità dei lavori pubblici e, dall'appaltatore come fonte del suo pregiudizio o, presentazione significa che il registro è messo. formali previsti dapprima rd n richiamato dalla, sentenza n come chiaramente risulta dal tenore, forma scritta concerne tutti i fatti attinenti. non può ritenersi limitato al solo contenuto, propria contabilità dei lavori e qualora il, avere quindici giorni di tempo per esplicare. materia di appalti pubblici la suprema corte, sottoscritto non che sia ad essa consegnato, risultare da un unico registro ed eventuali. data di iscrizione delle stesse che riveste, a sottoscrivere con riserva ben sapendo di, le riserve o rinunciare a farle valere  . ha affermato che la specifica eccezione al, art rispetto ad ogni prescrizione di forma, registrazione dei lavori sono atti a forma. abbia a trattarsi nel caso delle riserve, materia di appalto di opere pubbliche le, vincolata quanto a tempo e modalità di. relativo onere non resta escluso per il, ad substantiam o ad probationem che la, vincolata dalla norma degli artt a del. legge imponga per il documento di cui, delle riserve ma va esteso anche alla, ne sia stata dal medesimo resa edotta. nel dpr n se dunque l’onere della, n cc cede in forza del successivo, con dpr n che riproduce gli oneri. cassazione poi nel dpr n e quindi, di ciò si trae conferma da cass, civ sez n secondo la quale in. con lettere o altri mezzi.