Embed RSS

ARGOMENTO: D.LGS 163.2006. Art. 70 (Termini di ricezione delle domande e delle offerte)

T.A.R. Piemonte, Sezione I, ottobre 2009

[A] E’ legittima la norma regionale che introduce il meccanismo dell’aggiornamento dei prezzi delle voci di elenco inerenti ai prodotti destinati alle costruzioni, relativamente alle opere pubbliche indette da stazioni appaltanti generalmente operanti nell’ambito territoriale della Regione. [B] L’impresa che ha partecipato alla gara non può lamentarsi dei ridotti termini di pubblicazione del bando rispetto agli obblighi di legge

Consiglio di Stato, Sezione V, giugno 2009

E’ illegittimo il bando di gara carente in punto di specificazione della data e dell’ora fissata per l’apertura dei plichi e per l’esame dei requisiti d’ammissione alla procedura

T.A.R. Valle d’Aosta, giugno 2009

Sul plico partito integro dall'ufficio postale e pervenuto lacerato all'ufficio protocollo della stazione appaltante

T.A.R. Lombardia Milano, Sezione I, maggio 2009

Il sottoscrittore dell’offerta deve essere fornito dei necessari poteri di rappresentanza e gli stessi devono risultare dalla documentazione da allegare all’offerta

T.A.R. Puglia Bari, Sezione I, maggio 2009

Sul presupposto dell’esclusività del mezzo postale che consente di derogare alla tassatività della disposizione sul termine di ricezione delle offerte

T.A.R. Sardegna, Sezione I, maggio 2009

Sulla normativa di gara in base alla quale le offerte debbano pervenire all’ufficio destinatario entro un’ora determinata


Editrice: Presslex della Dott.ssa Chiara Morocchi
Iscritta all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti di Firenze
Via Dante Alighieri 17 - Castelfranco
c.a.p. 52026 Castelfranco Piandiscò (AR)
C.F. MRCCHR73E67D583D - P.I. 02124850518
Tel: +39 339.34.00.116 - Fax: +39 055.56.09.352
Email: redazione@appaltieriserve.it - PEC: presslex@pec.it